La gestione dei pneumatici fuori uso

L’articolo è presente anche sulla rubrica Eco-Rifiuti del portale http://www.terlizzilive.it

Nelle ultime settimane sento spesso parlare di questo argomento, ed alla fine è accaduto che me ne sono anche occupato personalmente. Così mi sono chiesto se non fosse il caso di coinvolgere anche i lettori in questo argomento che tocca un po’ tutti da vicino. Infatti, che voi siate privati cittadini o professionisti del pneumatico, il rifiuto che se ne produce quando arriva a fine vita deve essere correttamente gestito. Non è più possibile vedere montagne di pneumatici gettati nei prati o nelle campagne, o altre montagne di pneumatici incendiati sviluppando fiamme altissime che colorano il nero della notte e rilasciano diossina nell’aria che noi tutti respiriamo.

Il D.Lgs. 152/2006, il famoso Testo Unico Ambientale, riporta all’art. 228, l’obbligo per i produttori e gli importatori di pneumatici di provvedere alla corretta gestione dei quantitativi di PFU pari a quelli dai medesimi immessi sul mercato e destinati alla vendita sul territorio nazionale.  Questo articolo ha visto poi la sua attuazione con il Decreto del 11 Aprile 2011 n. 82 ed entrato in vigore il 9 Giugno 2011.

Continua a leggere l’articolo…

Scadenze del mese di Maggio

Tipologia di adempimento Scadenza Normativa di riferimento
Termine entro il quale i consorzi nazionali per i grassi vegetali ed animali trasmettono ai ministeri una relazione tecnica sull’attività complessiva sviluppata agli stessi e dai loro singoli aderenti nell’anno solare precedente 31/05/2012 D.Lgs. 152/2006 ar. 233 c.11
Termine entro il quale i consorzi nazionali per gli oli minerali usati trasmettono ai ministeri una relazione tecnica complessiva sviluppata dagli stessi e dai lori singoli aderenti nell’anno solare precedente 31/05/2012 D.Lgs. 152/2006 art. 235 c. 13
Gestione Pneumatici Fuori Uso (PFU) Entro questa data i produttori o gli importatori di pneumatici o loro consorzi devono inviare al  Ministero dell’Ambiente, con il Modulo (cartaceo) dell’allegato A del D.M. 82/2011, la comunicazione annuale delle quantità e e tipologie di pneumatici immessi sul mercato del ricambio nell’anno solare precedente 31/05/2012 D.M. 82/2011
Gestione Pneumatici Fuori Uso (PFU) Comunicazione annuale delle quantità , tipologie e destinazioni di recupero o smaltimento. Entro questa data i produttori o gli importatori di pneumatici o loro Consorzi devono inviare al Ministero dell‘ Ambiente , con il Modulo dell’allegato B (cartaceo) del D.M. 82/2011, la comunicazione annuale delle quantità, tipologie e destinazione di recupero o smaltimento di PFU provenienti dal mercato di ricambio e gestiti nell’anno solare precedente. In allegato occorre inviare anche il rendiconto economico della gestione 31/05/2012 D.M. 82/2011
Gestione Pneumatici Fuori Uso (PFU) conguaglio del contributo. Entro questa data, annualmente, i produttori e gli importatori di pneumatici che aderiscono ad un Consorzio devono effettuare il conguaglio del contributo ambientale per la gestione dei PFU che trasferiscono mensilmente al Consorzio stesso 31/05/2012 D.M. 82/2011