E’ stato pubblicato sulla GU n.39 del 16/02/2021 – Supplemento Ordinario n.10  il DPCM del 23 Dicembre 2020 “Approvazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale per l’anno 2021”.

Il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale che dovrà essere utilizzato nel 2021 per la dichiarazione relativa ai rifiuti gestiti nel 2020 è quello già utilizzato l’anno scorso ed è articolato in Comunicazioni:

  1. Comunicazione Rifiuti
  2. Comunicazione Veicoli fuori uso
  3. Comunicazione Imballaggi, composta dalla Sezione Consorzi e dalla Sezione Gestori Rifiuti di Imballaggio
  4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
  5. Comunicazione rifiuti urbani, assimilati e raccolti in convenzione
  6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche.

Ricordiamo che il MUD deve essere presentato per ogni unità locale, obbligata per legge alla sua presentazione.

La scadenza al 16 Giugno 2021 del MUD è disposta in base all’articolo 6 comma 2-bis della Legge 25 Gennaio 1994 n. 70.

Maggiori informazioni sulle modalità di presentazione del MUD sono presenti nel nostro precedente articolo che abbiamo aggiornato.

Ambiente&Rifiuti – Consulenza Tecnica per la gestione dei rifiuti