Smaltimento illecito di rifiuti dal piemonte alla campania

discaricaRiportiamo di seguito un articolo tratto da vesuviolive.it inerente lo smaltimento illecito di rifiuti speciali dal Piemonte alla Campania.

Questo è un chiaro indice della cultura italiana della noncuranza nei confronti delle norme ma soprattutto dell’ambiente. La domanda che però sorge spontanea è: Se questa volta sono stati colti in flagrante, quanti altri smaltimenti illeciti di rifiuti sono stati, e vengono ogni giorno, perpetrati nelle nostre campagne, nelle nostre periferie?

Ed inoltre, come mai il SISTRI che avrebbe dovuto essere l’arma tecnologica per combattere gli illeciti non ha funzionato? Semplicemente perchè il presupposto di base sul quale l’intero impianto del SISTRI è stato costruito fonda sull’idea che ogni produttore di rifiuti, ogni trasportatore di rifiuti, ed ogni impianto di rifiuti sia così ligio alla legge da iscriversi al sistema per far tracciare i rifiuti movimentati. Pertanto vien da sè che chi smaltiva illecitamente i rifiuti continua a farlo in tutta tranquillità non essendo possibile tracciarlo. Il parere di chi scrive resta sempre quello della necessità di istituire più controlli su strada e nelle imprese e nei cantieri anziché affidarsi unicamente ad un sistema elettronico di tracciabilità dei rifiuti (che ricordiamo non vuole essere un gestionale di rifiuti) che ha fin troppe eccezioni e fin troppe semplificazioni per poter essere utile. Ad oggi è possibile anche ritenere che sia forse meno utile del classico registro di carico e scarico.

Ai lettori la lettura dell’articolo:

Come riporta il portale Larampadinapoli.com, sono stati scoperti ieri duepiementesi, nati e residenti in quella regione, di 33 e 37 anni a sversare rifiuti speciali nelle campagne di Aversa. I due sono dei dipendenti di una ditta del Nord che installa vasche da bagno e scesi sino in Campania per effettuare dei lavori. Terminata la loro giornata di fatiche hanno deciso di smaltire i rifiuti speciali abusivamente.

Per fortuna sono stati scoperti dalla polizia municipale di Aversa che ha fatto sequestrare il veicolo utilizzato per sversare i rifiuti. L’arrivo degli agenti è stato reso possibile grazie ad una segnalazione di un cittadino di Gricignano d’Aversa.

Link dell’articolo: http://www.vesuviolive.it/ultime-notizie/cronaca/17409-due-piemontesi-sversano-abusivamente-rifiuti-speciali-campania/

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.