Bando per erogazione contributi centri di raccolta RAEE

Con partenza 3 Ottobre e scadenza 15 Novembre 2011, è stato pubblicato il bando per l’erogazione di fondi per migliorare la rete dei centri di raccolta comunali di rifiuti derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. Questo bando sembra essere la risposta a numerose lamentele giunte dai comuni e dai distributori di apparecchiature elettriche ed elettroniche in seguito all’entrata in vigore dell’Uno contro Uno.

Il bando è stato messo a punto dall’ANCI e dal Centro di Coordinamento RAEE che ha denominato il finanziamento “Fondo 5 euro/tonnellata premiata”. Attraverso questo bando sarà possibile, per i comuni dotati adi almeno un centro di raccolta RAEE iscritto al CdC RAEE, di potenziare e rendere adeguato il proprio centro di raccolta andando a promuovere l’efficienza e l’efficacia della raccolta di questa particolare tipologia di rifiuti.

Il nome del bando prende origine dal contributo annuale di 5 euro per ogni tonnellata di RAEE ritirata e premiata secondo un accordo stabilito tra l’ANCI e il CdC RAEE di Luglio 2010. In tal modo sono stati messi a disposizione 378.797,34 euro a fronte di 78.814 tonnellate di RAEE premiate.

La richiesta di contributo potrà essere presentata, entro le ore 17 del 15 Novembe 2011, dai sottoscrittori, ossia dai Comuni e dalle aziende che hanno iscritto almeno un Centro di Raccolta al CdC RAEE.

Il bando prevede un contributo in due misure.

La prima, che prevede un tetto massimo di 20.000 euro, è riferita agli interventi effettuati nei 120 giorni precedenti la pubblicazione del bando;

La seconda, che prevede un tetto massimo di 30.000 euro, è relativa agli interventi non ancora realizzati o ultimati alla data di pubblicazione del bando.

Le domande, dovranno pervenire entro il 15 Novembre 2011 alla segreteria Tecnica di Ancitel Energia e Ambiente. entro le ore 17 del 15 Novembre 2011, pena esclusione.

Fino ad un massimo del 50% delle risorse disponibili, ossia 189.398,67 euro, sarà destinato a contribuire ad acquistare beni e/o servizi già effettuati dai sottoscrittori entro il termine massimo di 120 giorni precedenti alla pubblicazione del bando (ossia prima misura di richiesta del contributo); la restante parte delle risorse disponibili invece sarà destinata a contribuire agli acquisti di beni e/o servizi non ancora reazalizzati o ultimati, e coincide con la seconda misura di richiesta dei fondi.

 

Come già anticipato, la domanda di contributo potrà essere presentata dai sottoscrittori dell’accordo di programma ANCI-CdC RAEE. Ogni sottoscrittore potrà presentare una ed una sola proposta di ammisisone al contributo e per una sola modalità di contributo. Nel caso in cui il richiedente abbia a disposizione più Centri di Raccolta, la richiesta potrà essere effettuata per tutti i Centri a disposizione a condizione che lo si faccia con un’unica domanda.

Altra condizione necessaria è l’essere iscritti al CdC RAEE al momento della pubblicazione del bando(ossia il 3 ottobre 20110) ed esere aperti alla distribuzione (ossia occorre essere disponibili ad accettare i RAEE derivanti dall’uno contro uno) al momento della chiusura dei termini del bando.

Ogni altra informazione è presente all’interno del bando al presente indirizzo: http://www.ea.ancitel.it/resources/cms/documents/1_Fondo_5_Euro_Bando_03_10_2011_Avviso_def.pdf

FAQ: http://www.ea.ancitel.it/resources/cms/documents/Fondo_5_Euro_Bando_03_10_2011_FAQ_31_10_2011.pdf

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.